Home

Testi liturgici

S.Atanasio

Testi vari

Glossario

Icone

Links

Bibliografia

Musica

Indice

Informativa privacy

Il Salterio

La Chiesa bizantina utilizza la versione dell'A.T. nota come septuaginta (dei LXX), in luogo della più recente redazione ebraica Masoretica alla base delle moderne versioni in uso nelle Chiese occidentali.

In particolare le due recensioni si differenziano per la numerazione dei salmi:

Septuaginta (greca)Masoretica (ebraica)
1-81-8
99-10
10-112Aggiungere 1 al numero di ogni salmo
113114-115
114116:1-9
115116:10-19
116-145Aggiungere 1 al numero di ogni salmo
146147:1-11
147147:12-20
148-150148-150
 

A fini liturgici i salmi sono raggruppati in kathismata suddivisi a loro volta in tre stasis secondo la seguente tabella:

KathismaStasis 1Stasis 2Stasis 3
I1-34-67-8
II9-1011-1314-16
III1718-2021-23
IV24-2627-2930-31
V32-3334-3536
VI37-3940-4243-45
VII46-4849-5051-54
VIII55-5758-6061-63
IX64-666768-69
X70-7172-7374-76
XI7778-8081-84
XII85-878889-90
XIII91-9394-9697-100
XIV101-102103104
XV105106107-108
XVI109-111112-114115-117
XVII118:1-72118:73-131118:132-176
XVIII119-123124-128129-133
XIX134-136137-139140-142
XX143-144145-147148-150

La Chiesa bizantina utilizza i salmi nella Liturgia delle ore, prevedendo la recita integrale - per kathisma - dell'intero salterio una volta a settimana durante l'Orthros e l'Esperinos.

GiornoOrthrosEsperinos
DomenicaII, III-
LunedìIV, VVI
MartedìVII, VIIIIX
MercoledìX, XIXII
GiovedìXIII, XIVXV
VenerdìXIX, XXXVIII
SabatoXVI, XVIII
 

Durante la Grande Quaresima i salmi vengono recitati anche nelle altre ore, così da completarne il ciclo due volte nella settimana:

GiornoOrthrosOra prima Ora terzaOra sestaOra nonaEsperinos
DomenicaII, III-----
LunedìIV, V, VI-VIIVIIIIXXVIII
MartedìX, XI, XIIXIIIXIVXVXVIXVIII
MercoledìXIX, XX, IIIIIIIVVXVIII
GiovedìVI, VII, VIIIIXXXIXIIXVIII
VenerdìXIII, XIV, XV-XIXXX-XVIII
SabatoXVI, XVII----I

In alcuni luoghi si utilizza, in specifici periodi dell'anno, una diversa distribuzione.

Il salterio bilingue che qui proponiamo non ha alcuna pretesa di scientificità, ma solo fini di sussidio liturgico.

Il testo greco è quello dell'Apostoliki Diakonia della Chiesa di Grecia, la versione a fronte non ne è la traduzione, ma è la versione 2008 della CEI.

In appendice è riportato il salmo 151, considerato canonico dalla Chiesa ortodossa. La traduzione di questo è stata reperita su internet.

Salterio greco-italiano versione stampabile in A4 (su goolge drive)

Salterio greco-italiano versione per tablet